80 Commissari nella Polizia di Stato

80 Commissari nella Polizia di Stato 

 

 

Segui le novità su Facebook - TFA moduli Maggioli Twitter - ModuliMaggioliAggiungi alla home page Google

 

Informazioni in evidenza

 

Il termine per la presentazione della domanda era fissato al 30 marzo 2015.

La prova preselettiva si svolgerà il 20 maggio 2015 presso le sedi indicate nell'avviso consultabile a questo link.

Disponibile la banca dati dei quesiti ufficiali a questo link.

 

   

Pubblicazione del bando

 

G.U. 27 febbraio 2015, n. 16 (visualizza il bando di concorso)

 

Titolo di studio richiesto (art. 2 bando) 

 

Laurea (nelle classi specificamente indicate dal bando all'art. 2)

 

Termine presentazione della domanda 

 

30 marzo 2015. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito della Polizia di Stato www.poliziadistato.it.


 

 

compendio di diritto amministrativo

 

Volumi consigliati per le singole materie 

Solenne-Verrilli - Compendio di Diritto costituzionale

Consales-Laperuta - Compendio di Diritto amministrativo            

Costagliola-Nacciarone - Compendio di Diritto civile

Maresca-Nacciarone - Compendio di Diritto penale (parte generale e speciale)

Barbuto-Luerti-Pilla-Spina - Compendio di Diritto processuale penale

 

 

 

 

compendio di diritto civile

 

 

compendio di diritto processuale penale

 

Prova preselettiva (artt. 8 e 9 bando) 

Nel caso in cui il numero delle domande sia superiore a 50 volte il numero dei posti messi a concorso e non sia inferiore a 5.000, verrà effettuata una prova preselettiva, volta a determinare il numero dei candidati da ammettere alle successive prove.

La prova è articolata in quesiti a risposta a scelta multipla, diretti ad accertare la conoscenza delle seguenti discipline:

a) diritto penale;

b) diritto processuale penale;

c)  diritto civile;

d) diritto costituzionale;

e) diritto amministrativo.

I quesiti concernenti le sopraindicate discipline saranno pubblicati 45 giorni prima della prova preselettiva, in ragione di 1.000 per ciascuna materia e per un totale di 5.000.

Ciascun quesito viene elaborato predisponendo un’unica domanda seguita da 5 risposte, delle quali una sola è esatta.

 

  

compendio di diritto penale

Prove di efficienza fisica e accertamenti psico-fisici e attitudinali  (artt. 12 e 13 bando)

Ai fini dell'ammissione alle prove scritte, saranno convocati, in ordine di graduatoria, per essere sottoposti alle prove di efficienza fisica volte ad accertare il livello di preparazione atletica ed agli accertamenti per l’idoneità fisica, psichica ed attitudinale, nella sede, nei giorni e nell’ora che saranno preventivamente comunicati, un numero sufficiente di candidati acchè il numero degli idonei raggiunga le 400 unità, pari a 5 volte il numero dei posti messi a concorso.

I candidati riconosciuti idonei alla visita fisica e psichica verranno sottoposti a prove attitudinali; consistono in una serie di test, sia collettivi che individuali, ed in un colloquio con un componente della Commissione di selettori.

 

  compendio di diritto costituzionale

 


Prove scritte e colloquio (artt. 14 e ss. bando)

Le prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie:

a) diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;

b) diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale.

Le tracce assegnate ai precedenti concorsi sono consultabili sul sito della Polizia di Stato.

Il colloquio verte, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, sulle seguenti: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto internazionale; lingua straniera prescelta dal candidato; informatica.